Lettori Passeggeri, Libri Resistenti: il 25 Aprile

Benvenuti! Questa puntata di Lettori Passeggeri è dedicata alla festa del 25 aprile. Abbiamo pensato di proporre alcuni libri che raccontano, testimoniano e ripercorrono i valori della Resistenza e le speranze ai tempi della liberazione. Alcuni pubblicati recentemente, altri nel recente passato.

Abbiamo immaginato di iniziare con sei libri, e di dare spazio a suggerimenti e proposte di voi che ci ascoltate.

Diteci quali libri raccontano e rappresentano la Resistenza e la Liberazione per come sentite voi questi momenti storici e questa ricorrenza, con tutte  le storie, le vite, la memoria e le speranze di cambiamento di quei tempi ma anche pensando ad oggi, per ciò che è rimasto. Raccoglieremo tutte le vostre proposte e comporremo un collage fotografico con le copertine dei libri che ci avrete segnalato. Pubblicheremo il collage sul blog della radio e sui canali social di ASAI, FB e Instagram. 

I primi sei libri a cui abbiamo pensato sono:

  • Il sentiero dei nidi di ragno, di Italo Calvino
  • Noi, i ragazzi della libertà, a cura di Gad Lerner e Laura Gnocchi
  • Le ragioni del sangue, di Alessandro Gennari
  • Il figlio del secolo, di Antonio Scurati
  • Trama d’infanzia, di Christa Wolf
  • I fantasmi dell’Impero, di Cosentino, Dodaro e Panella

La  pillola di questa puntata, a cura di Annalisa, è dedicata al libro Il sentiero dei nidi di ragno, di Italo Calvino.

Ci accompagnerà la canzone TODO CAMBIA di Mercedes Sosa, in una versione speciale, quella interpretata dai nostri ragazzi di  BARRIERA REPUBLIC, il collettivo interculturale di ASAI con  giovani musicisti che hanno la passione per suoni e melodie del mondo. Il nome del gruppo richiama il quartiere torinese Barriera di Milano, dove alcuni abitano e che tutti frequentano. 

Scriveteci su lettoripasseggeri@asai.it 

RadioLinea4 nasce da un'idea dell'associazione ASAI
logo asai

ASsociazione di Animazione Interculturale
via sant'Anselmo 27/e 10125 Torino
C.F. 9762 6060 012

Powered by Escamotages
Loading...